6feb2015 z3cu

San Valentino: La passione al gusto di zafferano

In vista della festa degli innamorati le vetrine dei negozi e le pagine dei magazine femminili e non, sono piene di proposte per il regalo giusto da fare al partner. L'alternativa al regalo è spesso una romantica cena da preparare in casa ricorrendo a ricette stuzzicanti per il palato e per l'eros. E il peperoncino non è certo l’unico afrodisiaco naturale che si può utilizzare in questi casi. Gli attributi “stimolanti” dello zafferano, infatti, sono talmente noti da essere citati dalla mitologia come dalla scienza.

 

Da un punto di vista scientifico lo zafferano, se assunto con una certa regolarità, è in grado di risvegliare i sensi perché migliora la circolazione del sangue e favorisce il riscaldamento delle mucose aumentandone la sensibilità.

Secondo la leggenda, invece, il dio greco Zeus giaceva con le sue donne proprio su un letto di zafferano per aumentare sensazioni e potenza sessuale. Inoltre pare che Zeus ed Era facessero l’amore con tale ardore che dal prato su cui giacevano spuntassero i fiori dello zafferano. Anche il Giove dei Romani, noto per le sue inesauribili prodezze amatorie, riposava su un letto di zafferano.

Non ci resta che testare quanto e come lo zafferano risvegli i nostri sensi!

Ecco la ricetta di un drink sfizioso poco impegnativo, ma assolutamente hot, perfetto per un "tete a tete" casalingo nella serata di San Valentino.
In accompagnamento suggeriamo dei delicati bocconcini di ricotta al profumo di zafferano naturalmente!

Buon San Valentino!  

3nob

sear


COMMUNITY


SONDAGGI

Utilizzi il ricettario 3 Cuochi per cucinare?


NEWSLETTER

SCARICA


 

 

 

IL VALORE DEL GUSTO

500 ore di lavoro per raccogliere 150.000 fiori e produrre 1 kg di zafferano!

Scopri di più...