La qualità in 7 segreti

quadrato Il prezzo e il peso

Lo zafferano è un prodotto costoso e un prezzo troppo basso nasconde certamente spiacevoli sorprese: può essere stato utilizzato zafferano di qualità scadente, oppure agli stimmi (i fili di color rosso vivo che costituiscono lo zafferano propriamente detto) sono state mescolate altre parti del fiore che danno colore senza aggiungere sapore. Attenzione, inoltre, al peso: alcune bustine costano meno perché contengono una quantità decisamente inferiore di prodotto.

quadrato Il rosso

Aprendo la bustina prima di tutto date un’occhiata al colore della polvere: lo zafferano di qualità è rosso vivo, brillante e senza puntini bianchi. Se il contenuto è rosso chiaro oppure nella polvere sono presenti puntini, vuol dire che lo zafferano è stato mescolato ad altre componenti senza valore gastronomico e commerciale.

quadrato La consistenza

Quando aprite la bustina controllate che la polvere, oltre a essere uniforme e senza grumi, scivoli agevolmente dalla bustina. Se non lo fa, vuol dire che è umida, quindi che si è acquistato per lo stesso prezzo meno zafferano e più acqua. Inoltre in un composto troppo umido si possono formare microrganismi che rovinano lo zafferano o lo fanno ammuffire. Naturalmente quando si realizza questo test bisogna stare attenti a non aprire la bustina troppo vicino a una fonte di vapore.

quadrato Colore, sapore e profumo

Uno zafferano di qualità si riconosce anche da un giusto rapporto tra il colore, l’aroma e il profumo. Dubitate di quel prodotto se il piatto risulta molto colorato ma non aromatizzato in proporzione.

quadrato Conserva il suo aroma

Lo zafferano di marca e qualità conserva nel tempo inalterati il colore, il profumo e il suo gusto. Basta avere l’accortezza di custodirlo al buio, in un barattolo chiuso, al riparo dall’umidità.

quadrato Meglio il filo o la polvere?

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare la polvere è preferibile agli stimmi per cucinare. Gli stimmi, infatti, spesso contengono parti bianche meno pregiate. La polvere ha inoltre sapore e colore uniformi, rispetto al filo si scioglie più facilmente, si dosa con comodità e soprattutto mantiene più a lungo intatte le sue proprietà.

quadrato La Marca

Una garanzia di sicurezza quando si acquista lo zafferano consiste nel rivolgersi alle marche più note. Lo zafferano in bustina, per una legge che risale addirittura a un Regio Decreto del 1936, deve essere infatti esclusivamente un prodotto puro al 100%. Le marche conosciute, presenti da moltissimi anni sul mercato, rispettano rigorosamente questo principio: l’unico ingrediente è una sapiente miscela di zafferani della migliore qualità presenti sul mercato.

img3cuochi10
img3cuochi15
img3cuochi9
img3cuochi20


rigadash

3nob

sear


COMMUNITY

SCARICA


 

 

 

LO SAPEVI CHE...

...per fare un kg di zafferano sono necessari fino a 150mila fiori?

Scopri di più...